Raid e principi d’infarto

di Nelv


[a sorpresa, il professore di analisi comincia ad indicare gente casuale tra i banchi]

Professore: «Lei! …sì, lei! Non sono strabico! Non faccia finta di nulla!»
Malcapitato: «…sì?»
Professore: «Come si chiama?»
Malcapitato: «Alessandro*.»
Professore: «Qual è lo sviluppo in serie dell’esponenziale?»

[un’ondata di terrore si sparge per l’aula. Lo sfortunato risponde di non saperlo, il professore prende nota del nome, e continua con esiti simili i suoi blitz tra il pubblico.
Si ferma infine sul tremante Biagio L’Originale.]

 Professore: «Lei! Come si chiama?»
L’Originale: «…io? B-Biagio.»
Professore: «Bel nome! Ho avuto una volta un alunno che si chiamava Dante. Si chiama ancora così, penso.»

[il professore riprende la lezione, mentre L’Originale riinizia gradualmente a respirare.]

Annunci