After the thrill is gone

di Nelv


Un assaggio dell’umore dell’Originale e dell’Orientale nel post-compitino. Tornato nel secretum della propria abitazione, l’Orientale riceve una chiamata dall’Originale. La riportiamo nei punti salienti.

Originale: «Ciao, senti, ma la domanda [seguono cose che non volete veramente sapere]
Orientale: «Ah, sì! Io ho fatto [seguono altre cose che non volete veramente sapere]»
[poco dopo]
Orientale: «Ma… sei già partito? Torni giù?»
Originale: «Torno giù, ma ho il treno tra un po’.»
Orientale: «E… posso venire al collegio? Ho bisogno di compagnia e di un viso amico.»
Originale: «…sì. Anche io, in effetti.»

Dopo questo edificante esempio di amicizia fraterna (ma anche no), l’Orientale si reca al collegio e poco dopo, con la confortante (ma anche no) presenza della Donnola, accompagna l’Originale in stazione.

Tornato a casa, trova una mail che annuncia che il voto è stato pubblicato.
Pronto al peggio, trova invece un 26. Due punti aggiunti per magia.

Ok, non è 30. Ma è quasi 27. Si può fare, no?

Annunci