Habemus tortam

di Nelv


Questo pomeriggio mi sono prodotto in acrobazie culinarie: nello specifico, una torta di mele.

Avrei voluto fare uno di quei bei tutorial che si trovano sui blog, con tre foto per ogni passaggi0, ma:

  1. C’erano già sul sito dove ho trovato la ricetta;
  2. Non ero assolutamente certo del risultato (avrei potuto fare un tutorial su come non fare una torta, ma lasciam stare);
  3. Per come ho sbucciato le mele, oltre a riempirmi le mani di plasmon sembrava alla fine che fossero state sbucciate a morsi. Colpa del coltello, giuro.

La ricetta l’ho trovata qui, e funziona anche con una tortiera leggermente più grande: la mia è di 26 centimetri anziché di 24, ma non ci sono stati problemi. La torta deve essere inserita nel forno già caldo, quindi suggerirei di accenderlo prima di iniziare la preparazione, e inoltre i pronostici sul tempo sono fin troppo ottimistici: a me ci saran volute poco meno di due ore e mezza, ben più del previsto.

Ecco una foto della creatura:

Avrei dovuto prima farle una foto e poi sincerarmi che fosse riuscita, è vero, ma ero ansioso di controllare. Il Palmense garantisce la qualità del prodotto.

Per il resto… lunedì prossimo inizia l’anno accademico, l’altroieri ho dato l’ultimo esame del primo anno.
E domani torna Biagio (l’Originale). :)

Annunci