Guest stars – XXIV

di Nelv


Ho trovato a pochi euro una raccolta di tutte le poesie di Quasimodo: mi è piaciuta tanto, la poesia che trascrivo mi è piaciuta tantissimo.

Da tempo ti devo parole d’amore:
o sono forse quelle che ogni giorno
sfuggono rapide appena percosse
e la memoria le teme, che muta
i segni inevitabili in dialogo
nemico a picco con l’anima. Forse
il tonfo della mente non fa udire
le mie parole d’amore o la paura
dell’eco arbitraria che sfoca
l’immagine più debole d’un suono
affettuoso: o toccano l’invisibile
ironia, la sua natura di scure
o la mia vita già accerchiata, amore.
O forse è il colore che le abbaglia
se urtano con la luce
del tempo che verrà a te quando il mio
non potrà più chiamare amore oscuro
amore già piangendo
la bellezza, la rottura impetuosa
con la terra impareggiabile, amore.

[S. Quasimodo, La terra impareggiabile]

Annunci